Allontanare la depressione ed essere felici

Pubblicato da Valentina Cervelli

Talvolta per essere felici e soddisfatti della propria vita, anche in un momento difficile della propria esistenza, bisogna impegnarsi nel raggiungimento della stessa. Seguendo determinati canoni di comportamento. Bastano poche e semplici regole per raggiungere uno stato di serenità che possa influire positivamente nella propria vita e scacciare la depressione.

Molte persone si rendono conto che per essere felici basta concedersi davvero poco nel momento giusto: un piccolo sfizio, un’uscita non programmata o il classico giro di shopping. Sensazioni effimere che possono apportare benefici a lungo termine solo sulle persone predisposte ad accontentarsi di poco. Niente paura però. La dott.ssa Erica Chadwick della Victoria University in Australia, si è chiesta cosa potrebbe portare la felicità a perdurare sul lungo termine ed insieme ai suoi ricercatori ha condotto a riguardo uno studio della durata di tre anni nel quale sono state coinvolte persone di ogni età e di entrambi i sessi.

Commenta la scienziata:

Volevo sapere non solo ciò che ha aumentato il sentimento di felicità per un momento, ma ciò che ha fatto la differenza per il benessere mentale nel corso del tempo. Volevo anche esaminare in che modo le strategie cambiavano dall’adolescenza all’età adulta.

L’analisi delle persone coinvolte ha portato la psicologaa riunire le esperienze e le sensazioni dei volontari studiati in quattro regole basilari da mettere in atto per essere felici e far sì che la depressione non s’instauri:

  • Lo stimolo attivo dei sentimenti di felicità che coinvolge azioni fisiche come festeggiare saltellando il correre subito da un amico per condividere la buona notizia.
  • Le azioni sottili, che includono l’essere più consapevoli dell’ambiente circostante, vivere il momento e prestare maggiore attenzione al godersi gli eventi minori come, per esempio, gustarsi un pasto.
  • Le azioni auto-mirate come il pensare di essere una persona fortunata. In questa strategia sono inclusi anche il congratularsi con se stessi dopo una conquista e attivarsi per realizzare un momento che diventerà un ricordo per goderne di nuovo in futuro.
  • Lo smorzare, il minimizzare le esperienze che possono avere un impatto negativo sul benessere psicologico.

Tali consigli sono risultati attivi a seconda delle fasce d’età. Ad esempio sui giovani hanno funzionato di più le azioni auto-mirate rispetto alle altre, che al contrario si sono rivelate perfette per gli adulti e gli anziani

2017-02-04T15:05:17+00:00

Leave A Comment